recensione qlibri

14.04.2014 19:57

Inserisco qui la recensione ddella redazione di qlibri:

 

 RECENSIONE DELLA REDAZIONE QLIBRI

 
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
 
Ginseng666Opinione inserita da Ginseng666    12 Aprile, 2014
Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

THE MISTERY OF DEVIL...

Si tratta di un libro piacevolissimo e intrigante ispirato al capolavoro di M. Bulgakov"Il maestro e Margherita": infatti si apre con una citazione estrapolata appunto dallo stesso.
Non esiste titolo più appropriato "Qualcosa di insolito" perchè è effettivamente una vicenda insolita, accattivante e inquietante...intrisa di misteri che anche alla fine rimangono tali, non saziando completamente la sete del lettore che non riesce a comprendere in pieno il senso del groviglio della storia.
Giallo psicologico e thriller misterioso, noir che riesce in alcuni punti anche ad essere spaventoso e intrigante, si presta bene a infinite interpretazioni anche perchè non esiste una verità sicura e definita; però forse è in questo che si cela il fascino occulto del libro.
La vicenda inizia con la partenza di alcune persone che destate dalla morte, vengono attirate in un castello dove uno strano personaggio, potente ed enigmatico, offre loro una nuova possibilità di vita, se riusciranno a superare alcune prove che consistono nell'accettazione delle loro debolezze e nel saper gestire la loro esistenza in un modo più dignitoso e utile....senza ripetere gli errori del passato.
Dopo la prova di cui l'esito rimane nebuloso e avvolto nel mistero, la storia si snoda intorno ad altre figure: un professore, musicisti e la vita di provincia di un anomalo, commissario anche lui diverso dai suoi simili che si trova immerso nella risoluzione di una serie di omicidi inusuali e avvolti nel mistero....
Lo scontro tra il commissario e il suo enigmatico antagonista rappresenta il senso più profondo di questa storia: tra luce e oscurità rivela tutti i vizi, le debolezze del genere umano, intento a lottare quotidianamente con i suoi demoni...e non sempre rivolto verso la luce.
Consiglio questo libro a coloro che come me sono appassionati di storie del mistero.
Sicuramente ne rimarranno affascinati. Ho apprezzato questo libro anche per la sua originalità che provaca inquietudine, ma che solletica curiosità e interesse.
Saluti.
Ginseng666

INDICAZIONI UTILI

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Il maestro e margherita" di M. Bulgakov
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 
 

ALTRI LIBRI DELLO STESSO AUTORE

L'estate di Emma
 
3.8
 
0.0 (0)
 

LETTORI CON QUESTO LIBRO IN BIBLIOTECA

 RECENSIONE DELLA REDAZIONE QLIBRI

 
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
 
Ginseng666Opinione inserita da Ginseng666    12 Aprile, 2014
Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

THE MISTERY OF DEVIL...

Si tratta di un libro piacevolissimo e intrigante ispirato al capolavoro di M. Bulgakov"Il maestro e Margherita": infatti si apre con una citazione estrapolata appunto dallo stesso.
Non esiste titolo più appropriato "Qualcosa di insolito" perchè è effettivamente una vicenda insolita, accattivante e inquietante...intrisa di misteri che anche alla fine rimangono tali, non saziando completamente la sete del lettore che non riesce a comprendere in pieno il senso del groviglio della storia.
Giallo psicologico e thriller misterioso, noir che riesce in alcuni punti anche ad essere spaventoso e intrigante, si presta bene a infinite interpretazioni anche perchè non esiste una verità sicura e definita; però forse è in questo che si cela il fascino occulto del libro.
La vicenda inizia con la partenza di alcune persone che destate dalla morte, vengono attirate in un castello dove uno strano personaggio, potente ed enigmatico, offre loro una nuova possibilità di vita, se riusciranno a superare alcune prove che consistono nell'accettazione delle loro debolezze e nel saper gestire la loro esistenza in un modo più dignitoso e utile....senza ripetere gli errori del passato.
Dopo la prova di cui l'esito rimane nebuloso e avvolto nel mistero, la storia si snoda intorno ad altre figure: un professore, musicisti e la vita di provincia di un anomalo, commissario anche lui diverso dai suoi simili che si trova immerso nella risoluzione di una serie di omicidi inusuali e avvolti nel mistero....
Lo scontro tra il commissario e il suo enigmatico antagonista rappresenta il senso più profondo di questa storia: tra luce e oscurità rivela tutti i vizi, le debolezze del genere umano, intento a lottare quotidianamente con i suoi demoni...e non sempre rivolto verso la luce.
Consiglio questo libro a coloro che come me sono appassionati di storie del mistero.
Sicuramente ne rimarranno affascinati. Ho apprezzato questo libro anche per la sua originalità che provaca inquietudine, ma che solletica curiosità e interesse.
Saluti.
Ginseng666

INDICAZIONI UTILI

Lettura consigliata

Consigliato a chi ha letto...

"Il maestro e margherita" di M. Bulgakov

Commenti (0)

Trovi utile questa opinione? 

120

Segnala questa recensione ad un moderatore

 

 

ALTRI LIBRI DELLO STESSO AUTORE

L'estate di Emma
 
3.8
 
0.0 (0)
 

LETTORI CON QUESTO LIBRO IN BIBLIOTECA